DA DOVE PROVENGONO I NOSTRI MIRTILLI

I nostri mirtilli vengono coltivati sulle colline Saluzzesi, in un’area dedita all’agricoltura ai piedi delle montagne, nella parte sud-occidentale del Piemonte.

Il clima pedemontano e i terreni fertili hanno reso questa zona la punta di diamante della frutticultura piemontese.

EFFETTI BENEFICI DEI MIRTILLI

Piccoli frutti buoni e alleati della nostra salute, i mirtilli hanno ottime proprietà nutrizionali e possono essere mangiati da soli, accompagnati ad altra frutta, insieme allo yogurt o utilizzati per realizzare frullati e succhi.

I mirtilli sono un concentrato di proprietà benefiche:

  • Possono migliorare la memoria e la vista

L’antocianine, un potente antiossidante che dona al mirtillo il suo caratteristico colore violaceo e bluastro, è anche un alleato per la memoria, perché capace di incrementare l’attività mnemonica, e per la vista, poiché in grado di migliorarla soprattutto in condizioni di scarsa luminosità.

  • Contiene ottime proprietà antiossidanti

Grazie alla presenza di vitamina A, C, B (in particolare B1, B2 e B3) e sali minerali (calcio, fosforo, ferro, sodio e potassio) al mirtillo sono riconosciute ottime proprietà antiossidanti in grado di inibire la formazione di radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

  • Contrastano l’attività dei radicali liberi

Grazie a diversi elementi come tannini, zuccheri, sali minerali, flavonoidi, vitamine A, C e gruppo B e Mirtillina, la quale, oltre a donare il caratteristico colore scuro, riduce la permeabilità dei capillari, rafforzando i vasi sanguigni, migliorandone l’elasticità e rendendo quindi il mirtillo un ottimo alleato per il trattamento dei disturbi circolatori e contro la fragilità capillare.

  • Proteggono dall’ossidazione del colesterolo nel sangue
  • Possono abbassare la pressione sanguigna
  • Possono avere effetti anti-diabete

L’acido clorogenico presente nei frutti contribuisce a regolare il livello di zuccheri nel sangue. Questa virtù dei mirtilli può essere utile a chi soffre di diabete.

  • Aiutano a combattere le infezioni del tratto urinario

E ovviamente i mirtilli sono anche ottimo spuntino! Ecco alcune idee golose!

LE RICETTE

  • 200 g di mirtilli, frutti di bosco, o altra frutta tagliata a dadini
  • 200 g di farina
  • 100 g di zucchero, piu’ altro per decorare
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 60 g di burro fuso, tiepido
  • 1 uovo
  • 80 ml di latte
  • 80 g di yogurt
  • 1/2 cucchiaino di scorza di limone grattugiata

Scaldate il forno a 200°C. Imburrate gli stampini per muffin, o foderateli con i pirottini di carta.

Mescolate i mirtilli con circa 1 cucchiaio di farina in una ciotolina e mettete da parte. In un’altra ciotola mescolate la farina, lo zucchero, il sale, e il lievito.

  • 600 g di yogurt intero 
  • 2 stecche di vaniglia
  • 250 g di mirtilli
  • 2 cucchiai di miele d’acacia
  • 80 g di semi di sesamo
  • 80 g zucchero

 

Iniziate mescolando in una ciotola lo yogurt, il miele e i mirtilli insieme ai semini estratti dal baccello di vaniglia, poi metti il tutto a riposare in frigorifero.

In una pentola con poca acqua versa lo zucchero, fatelo caramellare e aggiungete i semi di sesamo. Stendete il croccante su di un foglio di carta da forno, poi lasciatelo raffreddare. Quando è ancora morbido ma inizia a solidificare, tagliatelo in losanghe.

Gustate la coppa bianca con mirtilli decorata con il croccante sbriciolato.

  • q.b zucchero a velo 
  • 100 ml panna fresca
  • 1 limone
  • 350 g ricotta
  • q.b sale
  • 200 g mirtilli
  • 120 g burro
  • 1 cucchiaio cannella
  • 3 uova
  • 130 g zucchero
  • 1 bustina vaniglia o vanillina
  • 1 cucchiaio fecola di patate
  • 350 g biscotti secchi
  • 40 g cocco disidratato

Per realizzare una perfetta cheesecake ai mirtilli con cannella e cocco dedicatevi innanzitutto alla base: tritate i biscotti al mixer con la cannella, un cucchiaio di zucchero e il burro fuso.

Prendete uno stampo rettangolare di 20 x 30 centimetri, foderatelo con carta da forno e poi stendete sul fondo i biscotti in maniera uniforme, premendo con il dorso di un cucchiaio.

Rompete le uova e dividi i tuorli dagli albumi. In una terrina lavora la ricotta con il resto dello zucchero, poi aggiungete i tuorli, la panna, la fecola, la vanillina, i mirtilli, il succo e la scorza grattugiata del limone.

Montate a neve ferma gli albumi e aggiungili al composto, poi versate la crema nello stampo e cospargete la superficie della cheesecake di cocco e zucchero a velo.

Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180° per un’ora e 15 minuti. Non appena la superficie del dolce inizia a diventare dorata, coprite lo stampo con carta da forno.

Una volta cotto lasciate raffreddare la cheesecake a forno spento, decorate con altro zucchero a velo e gustatelo tiepido o freddo.

Contattaci ora!